Gruppo di Azione Locale Ogliastra

GAL OGLIASTRA - Gruppo di Azione Locale Ogliastra



Comuni Leader
gairo.jpg seui.jpg ulassai.jpg ussassai.jpg elini.jpg triei.jpg perdasdefogu.jpg villagrande-strisaili.jpg ilbono.jpg tertenia.jpg jerzu.jpg osini.jpg GAL Ogliastra - Comuni Leader talana.jpg urzulei.jpg

PSL

Innovazione e tradizione sono le due parole che possono riassumere il Piano di Sviluppo Locale del GAL Ogliastra, un progetto rivolto a 19 dei comuni ogliastrini che mira a far fruttare un seme già presente nella tradizione rurale ogliastrina e cioè il seme della multifunzionalità, intesa come capacità di rispondere nello stesso tempo e con risorse limitate a sfide diverse e complesse.

Il piano rappresenta una risposta, anche se parziale, al malessere demografico che affligge le aree interne del territorio ogliastrino, caratterizzate da un’economia prevalentemente rurale. Attraverso le misure e le azioni previste nel PSL si sono individuate le strategie dirette  a  promuovere la multifunzionalità della famiglia agricola, chiamata a trasfigurare la propria vocazione contadina verso attività non agricole. Il risultato previsto è quello di un miglioramento generale della qualità della vita nel territorio e di una diversificazione delle attività economiche, che favorisca il decollo sociale ed economico dell’Ogliastra.

Parallelamente allo sviluppo dell’attività agrituristica e di tutte le attività connesse all’agricoltura si vuole dare slancio al turismo, un turismo ispirato all’ecologia, al confronto con una cultura tradizionale contadina e alla scoperta dei territori dell'Ogliastra rurale. Sarà incentivata la nascita di nuovi itinerari e la promozione di quelli esistenti, lo sviluppo della piccola ricettività e l’attivazione di centri di informazione e orientamento per i turisti che visitano ogni anno l’Ogliastra. Inoltre si è pensato ad un sistema di organizzazione dell’offerta turistica ogliastrina, oggi particolarmente disgregata e frammentaria, con il sostegno alla costruzione e promozione di una offerta turistica strutturata. I villaggi ogliastrini verranno resi più accoglienti attraverso l’attuazione della misura 322, finalizzata alla riqualificazione dei piccoli centri, mentre con la misura 323 verrà valorizzato il patrimonio storico, architettonico e culturale del territorio.

Il sistema microimprenditoriale sarà accompagnato nella propria crescita, attraverso gli incentivi alla nascita e allo sviluppo di microimprese specializzate nelle produzioni artigianali tipiche, nelle attività di servizio e nella commercializzazione.

Il PSL non perde di vista gli aspetti legati alla qualità della vita delle aree rurali, da sempre caratterizzate dalla carenza di servizi per la popolazione, soprattutto per i giovani e per quei soggetti che sono usciti dal mondo del lavoro e che hanno difficoltà ad essere reinseriti nella società; a questi problemi il PSL risponde con l'attivazione di servizi innovativi alla persona nei settori socio-assistenziale, ambientale e didattico.

La forza del Piano di Sviluppo Locale sta nella capacità di dare risposte alle carenze strutturali e sociali insite nella storia dell’Ogliastra rurale e risiede sicuramente nella forte condivisione che sta alla base della sua elaborazione,  al fatto che sia stato concepito grazie al contributo di idee e soprattutto di entusiasmo di tante persone, rappresentanti del mondo istituzionale, economico, sociale e culturale dell’Ogliastra.

Allegati:
Scarica questo file (PSL- GAL OGLIASTRA.pdf)PSL GAL OGLIASTRA[Piano di Sviluppo Locale GAL]957 Kb
Scarica questo file (brochure GAL.pdf)Brochure GAL OGLIASTRA[ ]124 Kb