Gruppo di Azione Locale Ogliastra

GAL OGLIASTRA - Gruppo di Azione Locale Ogliastra



Comuni Leader
ilbono.jpg GAL Ogliastra - Comuni Leader urzulei.jpg osini.jpg ulassai.jpg gairo.jpg perdasdefogu.jpg seui.jpg tertenia.jpg ussassai.jpg villagrande-strisaili.jpg jerzu.jpg elini.jpg triei.jpg talana.jpg

GAL

Il GAL Ogliastra è un Consorzio volontario pubblico/privato con attività esterna, altamente rappresentativo dell’area in cui opera; ha una compagine sociale a maggioranza privata di cui fanno parte 107 soci, in rappresentanza di 18 Comuni, 1 Provincia, una Unione dei Comuni, l’Ente Foreste della Sardegna e dei vari settori economici e sociali della Provincia dell’Ogliastra. È nato nel 1997 dalla seconda edizione dell’Iniziativa Comunitaria in materia di sviluppo rurale, denominata Leader II e con la terza edizione, quella denominata Leader+, ha consolidato il suo importante ruolo di sostegno, nel territorio ogliastrino, allo sviluppo economico e la lotta allo spopolamento delle aree rurali, attraverso la valorizzazione dei saperi locali nel campo dell’agricoltura e dell’artigianato, la valorizzazione della cultura locale e dell’ambiente.

Attualmente il GAL è impegnato nell’attuazione del Piano di Sviluppo Locale relativo alla Programmazione 2007-2013, finanziato nell’ambito degli Assi III E IV del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Sardegna.

L’obiettivo del GAL è quello di consolidare il proprio ruolo di promotore di iniziative di sviluppo in tutto il territorio della Provincia dell’Ogliastra, ricoprendo il ruolo di Agenzia di Sviluppo. Per perseguire tale obiettivo Il GAL ha anche assunto il ruolo di coordinamento dei diversi ambiti territoriali, come per esempio le Unioni dei Comuni, nella predisposizione di importanti progetti di sviluppo.

Nel 2010 il GAL è stato incaricato di svolgere il ruolo di capofila del partenariato composto da undici Comuni della costa orientale della Sardegna, dalle Province di Cagliari, Nuoro e dell’Ogliastra e da numerosi rappresentanti del settore ittico del territorio, nella partecipazione al bando della Regione Sardegna per l’attuazione della Misura 4.1 del Fondo Europeo per la Pesca 2007/2013, finalizzato allo sviluppo sostenibile delle zone di pesca, con un progetto, denominato “Sardegna Orientale verso il 2020”, che si è aggiudicato il primo posto in graduatoria.

La mission principale del GAL è favorire lo sviluppo sostenibile del territorio ogliastrino, inclusa quella parte di territorio non compresa nelle aree Leader, attraverso azioni e servizi volti a supportare la crescita della capacità imprenditoriale e di innovazione del territorio con azioni di promozione delle eccellenze, operando in una logica di rete secondo principi di imprenditorialità, innovazione, coesione sociale, qualità della vita, del lavoro e dell’ambiente.

 

 

Condividi