Gruppo di Azione Locale Ogliastra

GAL OGLIASTRA - Gruppo di Azione Locale Ogliastra



Comuni Leader
seui.jpg osini.jpg ulassai.jpg perdasdefogu.jpg gairo.jpg jerzu.jpg urzulei.jpg talana.jpg ussassai.jpg elini.jpg ilbono.jpg GAL Ogliastra - Comuni Leader villagrande-strisaili.jpg tertenia.jpg triei.jpg

Homo Faber

Il progetto "Homo Faber", finanziato con il Fondo Sociale Europeo 2014-2020, promosso dal GAL e dall’Agenzia Formativa R&M Servizi, è finalizzato a promuovere il lavoro autonomo e l’imprenditorialità attraverso un percorso preliminare di affiancamento a soggetti che intendono avviare una start up nei settori agricolo, artigianale e turistico. 

Beneficiari del percorso di formazione saranno le seguenti categorie di soggetti:

  • Disoccupati, lavoratori in CIGS1, lavoratori in ASPI2, lavoratori in mobilità, azienda già costituita ma non avviata o non entrata in produzione3

Saranno selezionati circa 60 partecipanti.

Il percorso di affiancamento, della durata di circa 120 ore, è articolato in tre fasi:

  • La prima fase, della durata di 30 ore, si svolgerà con l’intero gruppo ed è mirata a trasmettere conoscenze e competenze imprenditoriali di base, imprescindibili per qualsiasi imprenditore o lavoratore autonomo di qualsiasi settore;
  • La seconda fase, formata da gruppi  di massimo 3 persone, sempre della durata di circa 30 ore, sarà incentrata sulla definizione del business plan dell’azienda e del relativo piano di marketing;
  • La terza fase, consisterà in un vero e proprio supporto operativo per l’avvio  dell’attività aziendale, che si sostanzierà nell’affiancamento per la scelta della forma giuridica, degli adempimenti amministrativi e fiscali per la costituzione della nuova azienda e con l’approfondimento dell’analisi specifica delle fonti di finanziamento ed accesso al credito.

Il progetto "Homo Faber" ha una funzione strategica anche per l’attuazione della strategia di sviluppo individuata nel PdA del GAL per la programmazione 2014-2020, in quanto utile a sanare la carenza, più volte segnalata dagli stakeholders, durante la fase di individuazione delle nuove attività oggetto del Piano di Azione del GAL, circa la necessità di intervenire sul tessuto produttivo per il miglioramento delle competenze e delle capacità imprenditoriali, ma anche per assistere gli aspiranti imprenditori nell’avvio dell’attività stessa.

Il progetto verrà avviato nei primi mesi del 2018.

Preliminare all’avvio l’attività a carattere partecipativo, che si svolgerà nei mesi di settembre e ottobre 2017 nei diversi Comuni dell’area GAL, volta alla individuazione dei fabbisogni formativi e territoriali, a cui seguirà la selezione dei partecipanti.

1 Lavoratore in Cassa Integrazione Straordinaria
2 ASPI: Indennità Mensile di disoccupazione
3 Azienda giuridicamente costituita prima della partecipazione al corso, ma non avviata o non entrata in produzione, pertanto il neo imprenditore conserva lo status di disoccupato

                                      

Condividi